LE SCUOLE DOVE SIAMO STATI

LE SCUOLE A MILANO

SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO "CASA DEL SOLE"

ISTITUTO COMPRENSIVO STOPPANI (SCUOLE PRIMARIE STOPPANI E BACONE, 

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO SANTA CATERINA DA SIENA)

ISTITUTO COMPRENSIVO GALLI (SCUOLA PRIMARIA NOLLI-ARQUATI)

ISTITUTO COMPRENSIVO DA VINCI (SCUOLA PRIMARIA LEONARDO DA VINCI

E SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO TIEPOLO)

ISTITUTO COMPRENSIVO SCARPA (SCUOLA PRIMARIA SCARPA

E SECONDARIA DI PRIMO GRADO CAIROLI)

ISTITUTO COMPRENSIVO DI VONA - SPERI (SCUOLE PRIMARIE TITO SPERI E PISACANE)

ISTITUTO COMPRENSIVO GROSSI (SCUOLE PRIMARIE MONTE VELINO E COLLETTA

E SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO TITO LIVIO)

ISTITUTO COMPRENSIVO BAROZZI (SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CONFALONIERI)

ISTITUTO COMPRENSIVO CAPPONI (SCUOLA GRAMSCI) 

ISTITUTO COMPRENSIVO NARCISI (SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ANEMONI)

ISTITUTO COMPRENSIVO ALPI (SCUOLE PRIMARIE TRE CASTELLI SAN COLOMBANO ALPI)

ISTITUTO COMPRENSIVO PASCOLI (SCUOLA PRIMARIA PASCOLI

E SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MAURI)

ISTITUTO COMPRENSIVO CALASANZIO (SCUOLA CIVICA SAN GIUSTO)

ISTITUTO COMPRENSIVO MASSA (SCUOLA PRIMARIA QUARENGHI)

ISTITUTO COMPRENSIVO CONFALONIERI (SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO GOVONE)

ISTITUTO COMPRENSIVO DIAZ (SCUOLE PRIMARIE DIAZ E DE MARCHI)

LYCÉE STENDHAL 

LICEO MARCONI

Da Grande Anch'io

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CASA DEL SOLE (MUNICIPIO 2)

Svolgimento multilingue per i neo arrivati

In questa scuola, che ospita ragazzi di circa 24 nazionalità diverse ed è un modello riconosciuto di convivenza e dialogo interculturale, abbiamo proposto uno svolgimento multilingue delle attività laboratoriali del progetto Da Grande Anch'Io, utilizzando l’inglese per i ragazzi provenienti dall’area asiatica (filippine in particolare) e il cinese per i ragazzi appena arrivati dalla Cina.

Le spiegazioni in inglese sono state fornite dagli scienziati, mentre la trasmissione in lingua cinese è stata fatta direttamente dagli studenti già inseriti, che traducevano dall’italiano per permettere ai compagni di seguire pienamente lo svolgimento delle attività.

Questa impostazione ci ha consentito di assistere a una forte esperienza di cooperazione e aiuto reciproco tra alunni e di superare in maniera del tutto naturale l’impedimento delle barriere linguistiche.

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO BALSAMO CRIVELLI (MUNICIPIO 6)

Superamento delle difficoltà per gli alunni diversamente abili

In questa scuola, particolarmente attenta al valore dell’espressività artistica degli alunni, abbiamo riscontrato una grande capacità di recepire e assimilare gli obiettivi portanti del progetto: divulgazione della scienza attraverso un approccio interdisciplinare e attivazione di processi motivazionali, mirati all’orientamento agli studi, grazie alla trasmissione di passione e competenze.

La lezione-spettacolo a teatro ha consentito ai ragazzi di misurarsi con diversi stimoli e storie di vita e lavoro esemplari: il biologo, l’astrofisico, il cuoco, i giovani allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia del teatro alla Scala.

Il laboratorio a scuola è risultato inoltre, grazie alla grande professionalità delle ricercatrici del San Raffaele, del tutto accessibile anche ai ragazzi con disabilità, che hanno avuto l'opportunità di realizzare pienamente l'esperienza insieme ai loro compagni.

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO GOVONE (MUNICIPIO 9)

 

Avvicinamento scuola-famiglia

In un contesto caratterizzato da forti problemi di disciplina e gestione dei ragazzi, il progetto ha consentito di interessare anche gli elementi più difficili, che si sono sentiti coinvolti in un’esperienza di condivisione dove tutti erano considerati sullo stesso piano (insegnanti, scienziati, alunni).

Piacevole, quanto inatteso, è stato il giudizio delle famiglie che hanno riferito di aver visto i loro figli rientrare a casa entusiasti con in mano il loro DNA. I ragazzi hanno raccontato la loro giornata da scienziati e alcuni hanno addirittura manifestato il desiderio di intraprendere da grandi questa professione.

Attraverso la programmazione di un percorso motivazionale e di sperimentazione all’interno dell’orario curriculare abbiamo individuato lo strumento principale per stimolare le inclinazioni e le ambizioni culturali dei giovani d’oggi, adulti di domani.

Pinksie The Whale

SCUOLA PRIMARIA TITO SPERI (MUNICIPIO 3)

Miglioramento dinamiche gruppo classe

In questo contesto, caratterizzato da una forte emergenza di integrazione sociale e culturale, abbiamo assistito a un notevole miglioramento delle dinamiche di gruppo, grazie all’instaurazione di relazioni diverse e inaspettate tra compagni di classe e tra insegnanti e alunni.

Attraverso la narrazione di sé e la libera espressione della creatività, i bambini hanno potuto sperimentare e riconoscere il valore dell’attenzione all’altro e il rispetto per il diverso.

Grazie a questa esperienza molti di loro sono riusciti a far emergere per la prima volta emozioni e sentimenti celati.

Hanno inoltre potuto avvicinare professioni ricche di competenze e creatività come il video e il sound design.

SCUOLA PRIMARIA LOMBARDO RADICE DI VIA PARAVIA (MUNICIPIO 9)

 

Integrazione delle differenze etniche, sociali, di religione e appartenenza 

La scuola – che ospita al suo interno la Scuola Araba "Nagib Mahfuz" – è tra le realtà educative più sollecitate a far fronte al complesso compito dell’integrazione, linguistica, civica e culturale nel territorio milanese.

Nel mirino di costanti polemiche e in bilico, ogni mese di settembre, tra la riapertura del nuovo anno scolastico e la chiusura del plesso per la mancanza di numero legale di iscritti, ospita nel 95% dei casi ragazzi di nazionalità straniera.

È stata definita “laboratorio di integrazione” per il costante ed eroico lavoro che il corpo insegnante svolge quotidianamente a contatto con i ragazzi.

In questo particolare contesto abbiamo lavorato proponendo ai bambini un viaggio intorno al mondo attraverso il disegno della propria bandiera di appartenenza per poi comporre un’unica grande bandiera comune che è stata esposta al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci.

LE SCUOLE A TORINO

SCUOLA PRIMARIA "COLONNA E FINZI" COMUNITÀ EBRAICA DI TORINO

SCUOLA INTERNAZIONALE EUROPEA STATALE 'ALTIERO SPINELLI'

SCUOLA ELEMENTARE I.C. TOMMASEO

LYCÉE FRANÇAIS JEAN GIONO

Unire le diversità di ognuno per un obiettivo comune

Realizzando il progetto Pinksie a Torino abbiamo sperimentato con grande efficacia il valore della collaborazione tra artisti e realtà scolastiche diverse e l’importanza del potenziamento della creatività all’interno del programma curriculare. Il progetto ha consentito di sperimentare la forza dell’arte quale strumento di condivisione e collaborazione per perseguire importanti obiettivi sociali: il rispetto per chi è diverso e la solidarietà nei confronti dei più deboli.

LE SCUOLE A BERGAMO 

ISTITUTO COMPRENSIVO DE AMICIS

INTERNATIONAL SCHOOL OF BERGAMO

ISTITUTO BAMBINO GESÙ

ISTITUTO COMPRENSIVO S. ANNA DI ALBINO

Gemellaggio tra scuole per avvicinare culture diverse

L’esperienza vissuta a Bergamo, con la partecipazione attiva di tutta la città (scuole, istituzioni, musei, banda civica, turbomamme), ci ha consentito di sperimentare con grande efficacia il valore della collaborazione tra realtà diverse e l’importanza del potenziamento delle espressioni artistiche all’interno del programma curriculare, per avvicinare tra loro bambini e genitori appartenenti a culture e strati sociali differenti. Il progetto ha inoltre permesso di superare la separazione tra discipline didattiche e di sperimentare la forza della creatività quale strumento di condivisione e collaborazione.

Find us: 

Via Olmetto 1, 20123 Milano - Italy

© 2023 by Associazione Mercurio. Proudly created with Wix.com